FAQ relative a Trotec Ruby

Tutto quello che vi serve sapere sul nostro software del laser Ruby

Ruby - la nuova piattaforma software

Quali macchine sono supportate?

Con il tempo Ruby supporterà tutti i laser Trotec. Attualmente la open beta supporta l’intera serie Speedy (inclusi i laser a CO2, a fibra e Flexx) dal 2001. La gamma di prodotti supportati continuerà ad ampliarsi con la prossima serie SP.

Ruby offre capacità di rete?

Sì. Potete collegare al PC su cui è installato Ruby tutti i computer della vostra rete locale. Questo vi consente di gestire, progettare, preparare e inviare processi al laser da qualsiasi computer della rete, anche da un Mac. L’unica operazione che dovete fare a parte è l’accensione del laser.

“Basato su web” significa che l’esecuzione di Ruby avviene online?

La tecnologia utilizzata per Ruby è basata su web. La tecnologia web offre un’infrastruttura potente, ma i prodotti basati su web non devono necessariamente operare online, al contrario, possono essere utilizzati anche offline.

Ruby sarà eseguibile anche su cloud?

Sì, Ruby sarà disponibile online. Di conseguenza non dovrete più eseguire manualmente installazioni software sul vostro computer e potrete gestire, progettare, preparare e inviare i processi al laser in qualsiasi momento e ovunque vi troviate. La versione online di Ruby fornisce anche aggiornamenti continui nel tempo e il backup automatico dei dati essenziali.

Sarà possibile collegare un web shop a Ruby?

Sì, sarà possibile utilizzare l’interfaccia di programmazione aperta di Ruby - l’API di Ruby - per collegare sistemi di terzi come il vostro web shop e ridurre al minimo i tempi per la creazione dei processi.

Come lavorare con Ruby

Avvisi di sicurezza con l’utilizzo da remoto

Per evitare la visualizzazione di messaggi di sicurezza da parte del browser web in uso, installare il certificato fornito con l'e-mail per l’accesso da remoto. Su MAC: scaricare e installare il certificato sul computer. Per attivare un certificato su un Mac, fare doppio clic sul certificato, entrare nella sezione trust e alla voce “When using this certificate” (Quando si usa questo certificato), selezionare “Always Trust” (Considera sempre attendibile). Su Windows: scaricare e installare il certificato nelle CA radice disponibili nell’elenco locale.

Come faccio a cambiare il materiale predefinito durante la preparazione?

Velocizzate il flusso di lavoro e registrate i vostri materiali “preferiti”. Ruby assegnerà automaticamente il materiale predefinito ai nuovi processi. Il materiale preferito può essere selezionato dal database dei materiali.

Come faccio sa creare effetti sul materiale?

È possibile creare e modificare gli effetti sul materiale nel database dei materiali. Nell’elenco degli effetti se ne possono aggiungere di nuovi. Quando si assegna un effetto a un materiale si imposta una mappatura degli strati predefinita, regolandone i parametri.

Quali sono gli attuali formati di file supportati?

*.pdf; *.svg; *.png; *.jpg; *.jpeg; *.bmp; *.tsf; *.tld; *.tlj; *.zip

Importazione automatica dei file

Vi basta salvare i file di grafica e trascinarli e rilasciarli nella cartella di importazione di Ruby. Nella Tray App di Ruby è disponibile un collegamento rapido per accedere a questa cartella.

Impossibile effettuare il login – il pulsante Login non è selezionabile

  • Utilizzare solo i browser web Google Chrome o Microsoft Edge.
  • Controllare nella barra delle applicazioni se la Tray App di Ruby è stata avviata.

Impossibile effettuare il login – accesso negato

Verificate di non aver commesso errori nella digitazione della password di accesso. Utilizzate la funzione Copia&Incolla dall’e-mail di benvenuto che avete ricevuto.

Non riesco a vedere tutte le voci della UI

Accertatevi che il ridimensionamento dello schermo di Windows sia impostato al 100%.
In base al computer, potrebbe essere raccomandato automaticamente un ridimensionamento del 125% o del 150%.

Il laser non lavora tutti gli oggetti

Nella fase di preparazione, Ruby mostrerà ed evidenzierà tutti gli strati che saranno lavorati. Gli strati non sottoposti a lavorazione risulteranno trasparenti.
Nella scheda dei materiali, tutti gli strati non ancora assegnati ad un effetto sono elencati nell’area non assegnata.
Per assegnare strati non mappati, fare clic sul riquadro colorato e selezionare l’effetto desiderato.

Ruby e JobControl®

Ruby sostituirà JobControl®? E se sì, in che tempi?

JobControl® funziona e continuerà a funzionare con tutti i laser e rimarrà supportato da Trotec. L’aggiornamento a Ruby è su base volontaria. In generale, la base tecnologica per gli sviluppi futuri sarà Ruby, in quanto offre funzionalità che in passato non erano disponibili. Al momento prevediamo di “congelare” JobControl® a partire dalla metà del 2022.

Alcune funzioni che conosciamo in JobControl® non sono attualmente disponibili in Ruby, ad esempio l’utensile rotatorio, Vision o ETC (Estimated Job Time Calculation). Quando queste funzioni saranno disponibili in Ruby?

Le funzioni citate che sono attualmente disponibili in JobControl® saranno implementate l’anno prossimo in Ruby. Ulteriori dettagli sulla roadmap di sviluppo di Ruby: Roadmap

Prova i nostri laser! Richiedi ora una demo
Richiedi ora una demo