messa a fuoco laser a ultrasuoni

Impostare correttamente la messa a fuoco

Un'incisione laser precisa dipende da diversi fattori. Oltre alla corretta scelta delle lenti, del tavolo di lavoro e del sistema d'aspirazione, la corretta messa a fuoco gioca un ruolo cruciale. La giusta impostazione del fuoco - cioè la distanza appropriata tra la testa laser e il materiale da incidere - è fondamentale per ottenere risultati ottimali di lavorazione. Trotec offre diverse modalità di messa a fuoco.


Sonar Technology

Sonar TechnologyTM lavora con sensore ultrasonico posto sulla testa laser. Il sensore permette di misurare con precisione la distanza tra la testa e il materiale, in qualsiasi posizione del piano di lavoro. Premendo un pulsante sulla tastiera, il punto focale è calcolato automaticamente in base alla lente selezionata nel software. Il tavolo da lavoro si muove quindi nella giusta posizione di fuoco automaticamente. Questa modalità di messa a fuoco è appropriata specialmente per materiali che riflettono il suono. Abreve verrà rilasciato il brevetto anche per questa tecnologia.


Light Bar Focus

Light Bar Focus lavora con dei sensori (fotocellule) installate lateralmente all'interno del macchinario. Se l'autofocus viene attivato sulla tastiera del macchinario, il piano di lavoro inizia a muoversi. Non appena il materiale, che avrete in precedenza posizionato sul piano, supera le fotocellule, il movimento del piano verso l'alto si arresta. La messa a fuoco è quindi completa e ora potete procedere con la vostra lavorazione laser.

Light Bar Focus è ideale per materiali piatti e opachi, dove lo spessore del materiale è sconosciuto.


Software di messa a fuoco

Software Software di messa a fuoco è un ottimo strumento per raggiungere la corretta altezza del piano di lavoro automaticamente. Grazie alla connessione bidirezionale, il computer sa sempre esattamente a quale altezza è posizionato il tavolo da lavoro. Ora inserite lo spessore del materiale e la lente utilizzata. Il nostro software JobControl calcola automaticamente il punto ottimale di messa a fuoco. Il tavolo su muoverà quindi verso la posizione corretta semplicemente premendo un tasto.

Questa modalità di messa a fuoco è ideale per lavorazioni su materiali di cui si conosce lo spessore (es. acrilico da 6mm).


Utensile di messa a fuoco

L'utensile di messa a fuoco in metallo è uno strumento per la messa a fuoco semplice e flessibile. L'operatore deve solamente bloccare l'utensile, dotato di calamita, sulla testa laser e alzare il piano di lavoro manualmente fino a che la superficie del materiale da incidere tocca l'utensile. La messa a fuoco è ora correttamente impostata. Vi sono diversi distanziatori a seconda del tipo di lente.

Questo metodo è utilizzato in particolare quando si deve lavorare con materiali diversi, quando lo spessore del materiale è sconosciuto o non può essere misurato, e per oggetti cilindrici.