Come funziona il taglio laser

Vi mostreremo come funziona il taglio laser e quali materiali puoi tagliare con un laser.

La tecnologia laser, al giorno d'oggi, è un processo frequentemente utilizzato per il taglio di un'ampia varietà di materiali. I grandi vantaggi di utilizzare una macchina da taglio laser sono l'elevata precisione, la velocità e la versatilità del laser. Qui di seguito spieghiamo come funziona il taglio laser e per quali materiali può essere utilizzato.
Hai bisogno di approfondire il discorso? Contattaci, saremo lieti di fornirti maggiori informazioni!


Spiegazione tecnica della procedura di taglio laser

Il taglio laser è un processo di separazione termica. Il raggio laser colpisce la superficie del materiale e lo riscalda al punto da fonderlo o da vaporizzarlo completamente. Una volta che il raggio laser è penetrato completamente nel materiale in un determinato punto, ha inizio il processo di taglio vero e proprio. Il sistema laser segue la geometria selezionata e nel corso di questo processo il materiale viene separato. A seconda dell'applicazione, l'utilizzo di gas di processo può influire positivamente sui risultati di taglio.

Per ulteriori dettagli sulla procedura tecnica di taglio laser, ti rimandiamo al nostro video.

COME FUNZIONA IL TAGLIO LASER? DI SEGUITO ILLUSTRIAMO IN MODO SEMPLICE LE NOZIONI DI BASE

Scoprite di più sul processo di taglio laser in questo video

I vantaggi di un laser per il taglio

I motivi principali per eseguire un processo di taglio utilizzando la tecnologia laser sono i seguenti:

   
Versatilità nei materiali Nessun'altra tecnologia consente di tagliare così tanti tipi di materiali organici ed inorganici diversi.
Nessuna necessità di lavorazioni successive Il laser è un processo di separazione che nella maggior parte dei casi esclude la necessità di eseguire lavorazioni successive. E' in grado di sigillare i bordi dei tessuti come materiali sintetici o tappeti, evitando in tal modo che inizino a disfarsi. A seconda del tipo di materiale lavorato, il laser rende superfluo trattamenti successivi come la saldatura meccanica, la sabbiatura o la lucidatura.
Elevata precisione Il kerf risultante è a malapena più grande dello stesso raggio laser. Questo permette di tagliare geometrie di qualsiasi forma con un elevato livello di precisione. Inoltre, il software con telecamera integrata (JobControl Vision), è in grado di leggere i crocini di registrazione e regolare automaticamente il percorso di taglio anche in caso di disallineamento, rotazione o distorsione del modello originale.
Nessuna usura degli attrezzi Le macchine di taglio laser non sono soggette a usura e non necessitano di manutenzione; ad esempio con il laser non ci sono teste degli attrezzi che diventano lisce. Ciò si traduce in una riduzione dei costi di esercizio.

Taglio laser, taglio al plasma, taglio meccanico: le diverse procedure a confronto

Il taglio al plasma è un processo di taglio a fusione termica frequentemente utilizzato per tagliare l'acciaio, l'acciaio inossidabile e l'alluminio. Rispetto all'utilizzo di un laser, questa tecnica comporta degli svantaggi: tra quelli citati più spesso vi sono una qualità di taglio inferiore, consumi energetici più elevati, formazione di polvere ed emissioni rumorose. Quando occorre tagliare un materiale elettricamente conduttivo, tuttavia, la scelta ricade spesso sul taglio al plasma in ragione della sua flessibilità.

Eppure anche l'utilizzo del laser ha i suoi vantaggi rispetto ai processi meccanici di taglio con asportazione di truciolo. Tra questi vantaggi vi sono la lavorazione senza contatto, i costi di attrezzaggio ridotti, la minore contaminazione e la flessibilità di lavorazione. Naturalmente, a seconda del materiale e dell'applicazione, ogni metodo di lavorazione ha i suoi punti di forza, ad esempio quando si tagliano contemporaneamente più campioni in una pila.

Quali materiali possono essere tagliati con il laser?

<br/>Nella tabella seguente abbiamo riepilogato l'ampio ventaglio di possibilità offerte dalla tecnologia laser.

Plastica 

Vari

Metallo

Acrilonitrile-butadiene-stirene (ABS) Polietilene tereftalato (PET) Legno Lamiere metalliche con spessore max. 0,5 mm
Acrilico/PMMA, ossia Plexiglas® Poliimmide (PI) Carta (bianca)  
Gomma Poliossimetilene (POM), ossia Delrin® Carta (colorata)  
Poliammide (PA) Polipropilene (PP) Alimenti  
Polibutilentereftalato (PBT) Solfuro di polifenilene (PPS) Pelle  
Policarbonato (PC) Polistirene (PS) Tessuto  
Polietilene (PE) Poliuretano (PUR) Cartone  
Poliestere (PES) Espanso (privo di PVC) Sughero  

Richiedi maggiori informazioni

Raccomandazione di prodotti Trotec per il taglio laser:

Scopri le macchine di taglio laser SP

Laser cutter - serie SP

Serie SP: laser cutter a CO2 per materiali di grande formato.

Dettagli del prodotto

Altre applicazioni del laser: marcatura ed incisione

Le macchine laser di Trotec non sono adatte solo per il taglio, ma anche per la marcatura e per l'incisione.
Scopri di più sui metodi di lavorazione: