Tom Newsom: Creatività Londra Underground

Trotec Laser protagonista al South London Makerspace

Contatto
Pubblicato il: 18.10.2018 Autore: Eleonora

Sviluppare competenze con la creatività

South London Makerspace (SLMS) è un workshop di quartiere ad accesso condiviso, senza scopo di lucro, con 350 soci in un ponte ferroviario ristrutturato a Herne Hill, Londra.

Il laboratorio è gestito da volontari e dispone di servizi per la stampa 3D, tessuti, elettronica e lavorazione del legno, solo per citarne alcuni. Molti soci utilizzano le strutture per scopi personali, ma molti hanno continuato a sviluppare prodotti per la vendita e due hanno persino avviato una propria attività commerciale. Oltre ad essere un centro creativo per i soci, SLMS ha creato un forte ambiente sociale, organizzando spesso eventi e aprendo lo spazio a sostegno di altri gruppi della comunità.

Punto di forza della visione di South London Makerspace è il trasferimento di conoscenze e la condivisione di competenze tra i soci. Senza una formazione canonica, si impara a utilizzare la tecnologia dai soci più esperti e la disponibilità delle diverse tecnologie fa sì che si acquisiscano rapidamente nuove competenze.

Fin dall'inzio, quando era ancora uno spazio di produzione relativamente piccolo con circa 30 soci, SLMS ha inserito la tecnologia laser nel proprio portafoglio.

Lab creativo in crescita

La scelta del giusto fornitore di macchine laser era essenziale per SLMS. Mentre molti soci avevano una precedente esperienza con le macchine laser, SLMS, in quanto gestito da volontari, aveva bisogno non solo di una macchina laser facile da utilizzare, ma anche di un fornitore che li supportasse durante tutto il processo di acquisto e oltre.

Molti soci avevano acquisito esperienza di tecnologia laser su macchine laser di importazione cinese. Anche se meno costosi di quelli progettati, sviluppati e costruiti in Europa, i modelli cinesi sono rinomati per richiedere una manutenzione frequente e soffrono di lunghi periodi di fermo macchina. Il team SLMS era determinato a fornire una soluzione di taglio laser decisamente più efficiente e affidabile.

Il SLMS ha ottenuto offerte commerciali e di assistenza da diversi rinomati fornitori di macchine laser, ma un solo fornitore offriva un supporto ad hoc.

"Possiamo tranquillamente dire che SLMS ha il miglior laser cutter di qualsiasi laboratorio non-profit nel paese. La Speedy 300 taglia più velocemente, dura più a lungo e resiste meglio all'uso costante da parte di un vasto gruppo di persone con diversi livelli di competenza. Vorremmo inoltre rivolgere un elogio speciale all'Area Manager di Trotec e al supporto tecnico che ci ha assistito fin dall'inizio."
- Dermot Jones - Responsabile del South London Makerspace -

Trotec Laser protagonista

Trotec ha risposto prontamente alla richiesta di South London Makerspace: l'area manager di Trotec, a stretto contatto con il makerspace, ha individuato la macchina giusta per le esigenze del laboratorio. Alla fine, come macchina ideale per lo spazio, è stata scelta un sistema laser Speedy 300.

Con un'area di lavoro di 726 x 432 mm, il modello Speedy 300 è ideale per la lavorazione dell'ampia varietà di materiali e offre durata e affidabilità per la gamma di applicazioni di taglio laser richieste dagli oltre 350 soci.

Oltre alla sua versatilità, Speedy 300 richiede pochissima manutenzione e pulizia grazie alla tecnologia InPack, che protegge gli assi e le parti in movimento da polvere e scarti - ideale per gli utenti del makerspace e di simili laboratori di prototipazione.

L'incisore laser di Trotec è stato fin da subito protagonista del laboratorio, strumento imprescindibile per i 350 soci del lab. Nel corso dei suoi quattro anni, South London Makerspace è cresciuto così rapidamente che ha smesso di accogliere nuovi soci e sta cercando di espandere lo spazio creativo oltre l'attuale sede.