Sistemi laser personalizzati
Macchine Trotec su misura

Sistemi laser personalizzati

Contatto

Soprattutto per le applicazioni industriali, Trotec propone macchine personalizzate e costruite su misura: sistemi laser standard aggiornati con moduli come alimentatori o nastri trasportatori e sistemi automatizzati o semi-automatizzati. I nostri sistemi sono altamente versatili, per adeguarsi alla crescita dell'attività.

Quando si progetta un sistema personalizzato, le collaudate stazioni di lavoro laser costituiscono la base, che può essere integrata da diversi moduli, come alimentatori o selezionatori. Si possono così sviluppare sistemi completamente nuovi, con al centro la tecnologia laser galvo di Trotec.

Vedi di seguito una selezione dei nostri progetti di riferimento. Oppure scopri di più sullo sviluppo di una macchina laser su misura.

Configura una macchina laser personalizzata

parti a carico pesante del sistema laser

SpeedMarker 1300 personalizzata con modulo di carico per la marcatura di componenti pesanti

SpeedMarker 1300 personalizzata con modulo di carico per la marcatura di componenti pesanti

parti a carico pesante del sistema laser

Caricamento di parti pesanti con una gru

Gli esperti Trotec hanno sviluppato un sistema per soddisfare le esigenze di un cliente che aveva bisogno di un modo semplice per caricare parti pesanti su un laser di classe 2. La macchina laser personalizzata include il modulo di carico e una partizione laterale a chiusura automatica, in modo che le parti pesanti possano essere facilmente caricate e scaricate e quindi spostate sul piano di lavoro della macchina laser.

L'identificazione coordinata e il sistema a 3 assi (assi X, Y e Z) consentono al laser di effettuare marcature precise esattamente dove servono. Inoltre, le parti più leggere possono essere facilmente caricate e scaricate attraverso lo sportello anteriore.

Dati tecnici
Area di marcatura Max. 1120 x 635 mm, misura modulo di carico: 1000 x 600 mm
Misure e peso altezza max. 350 mm, fino a 100 kg
Materiali Metalli, plastiche
Sorgente laser Laser a fibra
Potenza del laser / lunghezza focale 20 Watt / F-160
Classe di sicurezza Classe 2
Prodotto seriale di base SpeedMarker 1300
Elementi aggiuntivi modulo di carico con partizione laterale a chiusura automatica, 3 assi di posizionamento

I dati tecnici riguardano questa personalizzazione del macchinario. Altri piani di lavoro, potenze del laser o lunghezze focali sono disponibili.

Contatta Trotec
marcatura laser di parti extra lunghe

Marcatura laser di componenti lunghi con SpeedMarker 300 e sottostruttura modificata

Marcatura laser di componenti lunghi con SpeedMarker 300 e sottostruttura modificata

marcatura laser di parti extra lunghe

Marcatura laser di tubi e profili con SpeedMarker 300

Per l'etichettatura di barre lunghe di alluminio estruso e acciaio ad un'estremità, è stato integrato un sistema laser Trotec SpeedMarker 300 con un supporto per le parti. La sottostruttura è stata progettata in modo tale che la macchina risponda alla Classe laser 1 o 2 (con puntatore laser).

Binari, tubi e profili con lunghezze da 100 a 4000 mm possono quindi essere marcati con questo sistema laser. Parti singole più piccole o piccoli lotti di altri componenti possono essere inseriti direttamente nella camera di etichettatura. La stazione di marcatura può anche essere utilizzata in modo portatile, aumentando ulteriormente la flessibilità del sistema laser. Il programma di etichettatura è avviato con un codice su un file di lavoro, e il contenuto di etichettatura variabile è trasferito, tramite una connessione con database ERP, al software del laser.

Contatta Trotec
marcatura laser parti extra lunghe

SpeedMarker 700 personalizzata per scritte laser di parti extra lunghe o extra larghe

SpeedMarker 700 personalizzata per scritte laser di parti extra lunghe o extra larghe

marcatura laser parti extra lunghe

SpeedMarker 700 personalizzata per scritte laser di componenti extra lunghi o extra larghi

L'area di lavoro della SpeedMarker 700 può anche essere adattata per la marcatura laser di pezzi lunghi. Inizialmente, le parti lunghe sono inserite in un alimentatore automatico e in seguito spostate nella camera di etichettatura, contrassegnate e spostate su un nastro trasportatore. Per garantire la sicurezza del laser, le aperture di alimentazione e scarico sono chiuse con un coperchio.

Il vantaggio di questa modifica è il posizionamento nella camera di etichettatura, poiché consente l’etichettatura non solo a un’estremità del pezzo, ma in qualsiasi posizione del componente. In alternativa, il sistema può essere progettato in modo che gli alimentatori su entrambi i lati possano essere caricati alternativamente per aumentare la produttività.

Dati Tecnici*
Area di marcatura max. 580 x 495 mm
Misure e peso 4000 mm e oltre
Materiali metalli, plastiche
Sorgenti laser laser a fibra
Potenza laser / lunghezza focale 20 Watt / F-160
Laser class class 2
Serial product as basis SpeedMarker 700
Special features Different possibilities for laser lettering long and oversized parts.
Depending on the requirements we can realize the perfect solution for
our customers.

*The technical data pertain to this custom built machine. Other marking areas, laser powers or focal lengths are available.

Contatta Trotec
stazione di marcatura laser extra larga

Piano di lavoro maggiorato

Piano di lavoro maggiorato

stazione di marcatura laser extra larga

Sistema di marcatura laser SpeedMarker con struttura maggiorata

In alcuni casi, è necessario progettare una struttura più ampia per marcare parti larghe e pesanti. Il sistema nella foto a sinistra è progettato per la marcatura di fucili, che devono essere marcati in conformità ai requisiti di legge specifici in materia di tracciabilità e autorizzazione. Per l'inserimento e il posizionamento di queste lunghe armi da fuoco, la struttura è stata allargata di conseguenza e il sistema laser dotato di un asse X e Z modificabili.

Contatta Trotec
piano di lavoro stazione di marcatura laser

SpeedMarker 1300 con tabelle di scambio a controllo numerico

SpeedMarker 1300 con tabelle di scambio a controllo numerico

piano di lavoro stazione di marcatura laser

Caricare e marcare allo stesso tempo

Per garantire tempi di lavorazione molto brevi, Trotec ha progettato un sistema laser su misura con due tavoli di scambio mobili che si alternano per consentire lo scarico, il caricamento e la marcatura dei pezzi contemporaneamente. Inoltre, le due tavole a Y possono muoversi in parallelo quando i pezzi di grandi dimensioni devono essere marcati con il laser. Il macchinario laser di base è lo SpeedMarker 1300, adattato dagli esperti di automazione per includerlo con le tabelle di scambio in modo da poter raddoppiare l'output. Con i moduli aggiunti, SpeedMarker è diventato una soluzione laser su misura che facilita e ottimizza la lavorazione.

Dati tecnici*
Area di marcatura Max. 1120 x 635 mm, misura piano di lavoro 500 x 375 mm
Misure e peso Max. 450 x 450 mm, fino a 50 kg
Materiali Metalli, plastiche
Sorgente laser Laser a fibra
Potenza laser/ lunghezza focale 20Watt / F-254
Classe di sicurezza classe 2
Macchina laser di base SpeedMarker 1300
Caratteristiche  2 tavole a Y, che possono spostarsi in modo alternato o sincrono

*I dati tecnici riguardano questa personalizzazione del macchinario. Altri piani di lavoro, potenze del laser o lunghezze focali sono disponibili.

Contatta Trotec
sistema marcatura laser su misura

SpeedMarker 700 per la marcatura laser di cuscinetti a sfera dotato di sistema di stoccaggio, unità di separazione e punto di prelievo

SpeedMarker 700 per la marcatura laser di cuscinetti a sfera dotato di sistema di stoccaggio, unità di separazione e punto di prelievo

sistema marcatura laser su misura

Marcatura laser completamente automatizzata di componenti

Trotec ha sviluppato un macchinario per la marcatura dei cuscinetti a sfera completamente automatizzato dotato di piano di carico, unità di separazione e nastro trasportatore dei componenti. Con il software laser SpeedMark, i cuscinetti a sfera possono essere contrassegnati con i dati di produzione, il paese di origine, un codice identificativo o il nome del produttore. Tutti i dati rilevanti possono essere elaborati direttamente dal database SAP dei clienti: questo processo di marcatura laser rapido, sicuro e automatizzato consente agli utenti di ottenere tempi di lavorazione e installazione brevi.

I cuscinetti a sfera vengono caricati nel laser a fibra, esente da manutenzione, con un'unità di separazione e un nastro trasportatore. Poiché il sistema è interamente schermato, le parti possono essere marcate ad alta velocità mentre è garantita la classe di sicurezza laser 2. I cuscinetti così marcati vengono quindi trasportati in un contenitore con il nastro trasportatore, dove possono essere raccolti e scaricati. Anche parti più grandi o materiali diversi possono essere marcati utilizzando l'alloggiamento anteriore. Il software multifunzione SpeedMark è facile da usare e può essere gestito da tutti i dipendenti.

Dati tecnici*
Area di marcatura max. 190 x 190 mm
Misure dei componenti diametro 26 – 215 mm
Materiali metalli, plastiche
Sorgente laser Laser a fibra
Potenza laser/ lunghezza focale 20Watt / F-254
Classe di sicurezza classe 2
Macchina di base SpeedMarker 700
Caratteristiche sistema di stoccaggio, nastro trasportatore, unità separata, punto di presa, sequenze del programma di marcatura laser

*I dati tecnici riguardano questa personalizzazione del macchinario. Altri piani di lavoro, potenze del laser o lunghezze focali sono disponibili.

Contatta Trotec
laser di marcatura per targhette dati

SpeedMarker 300 per marcatura laser di targhette con cassetto di scambio

SpeedMarker 300 per marcatura laser di targhette con cassetto di scambio

laser di marcatura per targhette dati

Sistema laser per un'etichettatura efficiente della targhetta

Il piano del sistema SpeedMarker 300 è stato in questo caso integrato con un cassetto di scambio per un carico/scarico efficiente delle targhette durante la marcatura laser. Il sistema è stato personalizzato con diverse dime per il corretto caricamento delle varie targhette, e un coperchio di protezione per la marcatura di altri componenti.
Inoltre integrazione programmata dei dati ERP utilizzati per marcare al laser le targhette con i dati dinamici univoci come il codice identificativo, il numero di serie, ma anche la quantità di fluido, la pressione, la temperatura, la potenza, per citarne alcuni.

Datasheet Contatta Trotec
stazione di marcatura laser automatizzata

Macchinario laser automatizzato per la marcatura di trapani a spirale

Macchinario laser automatizzato per la marcatura di trapani a spirale

stazione di marcatura laser automatizzata

Stazione di lavoro completamente automatizzata con nastro trasportatore 

Le punte a spirale dei trapani e altri strumenti di precisione vengono prodotti in grandi quantità, il processo di marcatura deve quindi essere molto veloce, idealmente di pochi secondi. Con un sistema laser su misura tutti i requisiti richiesti possono essere soddisfatti e le punte del trapano possono essere marcate in due secondi. La marcatura laser ad alta velocità presenta anche molti altri vantaggi: la qualità estremamente elevata e stabile e la massima affidabilità, grazie all’utilizzo di laser a fibra, esenti da manutenzione. Con il software SpeedMark è anche possibile marcare dati variabili, come la data di produzione e i numeri di serie, sotto forma di testi o codici seriali.

Contatta Trotec
stazione di marcatura laser selettiva

Sistemi di marcatura laser con schermatura selettiva per applicazioni industriali

Sistemi di marcatura laser con schermatura selettiva per applicazioni industriali

stazione di marcatura laser selettiva

Marcatura laser di parti extra large o voluminose

Mentre molti componenti, in particolare quelli più piccoli, sono marcati entro i confini delle custodie laser protettive con avanzamenti manuali o automatici delle parti, gli articoli molto voluminosi o pesanti hanno requisiti diversi. Questi infatti possono essere costituiti da una serie di materiali diversi, come acciaio inossidabile o metalli rivestiti, e includere metalli colati, nonché grandi componenti in plastica o ceramica. Il problema è sempre determinare come racchiudere e proteggere queste parti, e come posizionarle al meglio per la marcatura con il laser. Lo sforzo richiesto per avviare il processo di marcatura negli impianti con questi requisiti è considerevole; il processo di marcatura laser è spesso molto costoso per soluzioni così personalizzate. Una singola area di schermatura selettiva sull'area di marcatura può essere una valida alternativa alle custodie protettive con posizionamento laser automatico. Solo l'area tra l'uscita del raggio laser e la superficie di marcatura è protetta da una schermatura protettiva. Un bordo ulteriore previene la deviazione del raggio dalla superficie del pezzo.

Sono possibili essenzialmente due configurazioni: nel primo caso, il pezzo viene spostato verso l'alto sulla schermatura protettiva fissa; nel secondo caso, la protezione è costituita da una parte fissa e una parte mobile, azionata meccanicamente. In questo modo, un pezzo può essere posizionato sotto la schermatura protettiva e la parte mobile viene quindi spostata verso l'alto sulla superficie del pezzo, ad esempio utilizzando un comando pneumatico. Le schermature di protezione azionate manualmente possono essere utilizzate anche nelle stazioni di lavoro manuali e sono state implementate con analoga efficacia. In entrambi i casi, il cilindro delle lenti o un tubo ottico possono essere progettati per adattarsi alla forma dei componenti da marcare, in modo che sia possibile utilizzare il laser anche su superfici non piane. Nel caso in cui elementi di forme diverse debbano essere marcati, è anche possibile progettare accessori intercambiabili. La classe di protezione laser 1 si ottiene aggiungendo il monitoraggio di sicurezza integrato con doppio circuito di sicurezza: ciò significa che il sistema laser può essere utilizzato in aree di produzione senza la necessità di ulteriori misure di protezione.

I vantaggi della schermatura selettiva:

  • Un flusso di lavoro molto più veloce e semplificato, per una maggiore produttività
  • È richiesto uno sforzo minimo per la protezione laser, con conseguente riduzione del fabbisogno di materiale
  • Installazioni compatte per la marcatura di componenti di grandi dimensioni
  • Requisiti di spazio ridotti
  • I componenti da marcare, in particolare quelli di grandi dimensioni, non devono essere posizionati in custodie schermate e spostati verso il laser
  • Controllo semplificato
  • Design flessibile per adattarsi alle dimensioni e forme specifiche
  • Adattabilità grazie agli accessori intercambiabili
  • Bassi costi di investimento e operativi
Datasheet Contatta Trotec
integrazione sistema di marcatura laser con piano di carico

SpeedMarker 1300 con carrello di caricamento per la marcatura laser di parti alte

SpeedMarker 1300 con carrello di caricamento per la marcatura laser di parti alte

integrazione sistema di marcatura laser con piano di carico

Marcatura laser di parti alte

Trotec ha sviluppato un sistema laser personalizzato per una necessità specifica del cliente. Il cliente era una tipografia che ha chiesto una soluzione per marcare cilindri in acciaio e utensili con altezze fino a 600 mm. La soluzione doveva essere in grado di marcare l'estremità anteriore dei cilindri oltre a incidere componenti più piccoli.

Prima di rivolgersi a Trotec, il cliente aveva utilizzato una macchina per marcatura a micro-percussione per questa applicazione; la macchina tuttavia non gli offriva la stessa versatilità e efficienza della marcatura laser.

La soluzione personalizzata di Trotec è stata costruita a partire da uno SpeedMarker 1300 come base. È stato poi equipaggiato con un carrello di caricamento per fornire spazio ai cilindri di grandi dimensioni. Grazie a questa soluzione personalizzata, il cliente può caricare cilindri con una lunghezza fino a 1200 mm e posizionarli nel laser con l'aiuto del carrello di caricamento. Un tavolo di supporto consente di adeguarsi alle diverse dimensioni dei cilindri. Il piano di sollevamento per caricare e scaricare la macchina può essere aperto manualmente o programmato per aprirsi automaticamente. Quando lo sportello di caricamento è chiuso, la stazione di marcatura laser può essere utilizzata rispettando la classe di protezione laser 1.

Contatta Trotec