medical instrument metal lasermarking

Marcatura Laser metallo: ricottura

La ricottura non lascia segni tangibili su acciaio inossidabile e altri metalli.

Processo di marcatura

Durante processo di ricottura il materiale non viene asportato, ciò significa che non avviene ablazione. Quello che accade, invece, è un cambio di colorazione attraverso il riscaldamento del metallo. L'acciaio inox, per esempio, cambia colore quando raggiunge una temperatura tra i 200 e i 300°C.


Temperature diverse - colori diversi

Si possono ottenere colori diversi con temperature diverse, ma tendenzialmente si cerca di ottenere un "nero perfetto". Sono possibili marcature nere perfette su acciaio inossidabile e titanio, ma non su altri metalli. La ricottura è anche possibile su qualsiasi lega contenente ferro.


Cambiamento di colore attraverso il riscaldamento

Per ricottura del metallo, è importante scaldarlo invece di vaporizzarlo. Ciò può essere ottenuto riducendo la densità di energia dell'impatto laser sull'acciaio. Il modo migliore per farlo è di non concentrarsi per aumentare le dimensioni dello spot del laser, poiché la stessa energia su una superficie molto più grande ridurrà la densità di energia. Riscaldare il metallo richiede tempo, quindi è necessario utilizzare velocità di marcatura bassa.


Possibilità di ricottura

Usando il metodo convenzionale di ricottura, il laser viene usato sfuocato (per ottenere uno spot del laser maggiore per riscaldare il materiale) e la velocità di marcatura è impostata su un valore molto basso perché il riscaldamento richiede del tempo.

Con questo processo, l'utente può creare marcature nere profonde (in parte colorate) e omogenee su acciaio inossidabile. Ma a causa dello spot maggiore e della bassa velocità di marcatura, possono riscontrarsi alcuni effetti negativi:

  • Minor precisione su piccole marcature
  • Lunghi tempi di marcatura rispetto ai metodi alternativi di marcatura dei metalli, come l'incisione o la lucidatura
  • Sensibilità alla corrosione, poiché l'intenso riscaldamento del materiale può causare la corrosione della marcatura

Ricottura a fuoco

Con le soluzioni per marcatura laser di Trotec Serie SpeedMarker, l'utente può evitare gli effetti negativi utilizzando la marcatura con processo di ricottura.

Con la più recente generazione di laser in fibra e il nuovo software di marcatura laser SpeedMark 3.6, l'utente può creare marcature laser con processo di ricottura e messa a fuoco corretta, che porta la velocità di marcatura fino a dieci volte più veloce!

Grazie a questa configurazione, l'utente ha la possibilità di ottenere risultati ottimali per la marcatura laser attraverso la ricottura:

  • Sensibilità alla corrosione ridotta o assente (poiché il riscaldamento è molto più basso)
  • Tempi di marcatura molto più rapidi (a seconda dei parametri e degli obiettivi)
  • Marcature estremamente nitide possibili (marcatura con messa a fuoco coretta)

Siamo qui per consigliarti

Utilizzate al momento il laser per la ricottura o siete intenzionati ad implementare questa soluzione in futuro? Contattaci, i nostri esperti possono aiutarti a trovare il parametro di marcatura ideale per le tue specifiche esigenze.

Contattaci