Consigli e suggerimenti per incidere il vetro

Qui trovate consigli e suggerimenti utili per incidere il vetro. Bicchieri, boccali, vasi, bottiglie o caraffe: l'incisione al laser rende originale ogni oggetto di vetro in modo semplice e veloce.


Quali vetri possono essere incisi al laser?

Con la macchina per incisione dotata di laser a CO2 si possono incidere al laser materiali a superficie piana come lastre di vetro per finestre o specchi, pezzi di forma conica o rotonda, bicchieri da tavola come calici per il vino o lo champagne, o tutti i tipi di bottiglie.
I vetri colati più economici sono spesso più facili da incidere per il loro minore contenuto di piombo e la loro struttura conseguentemente più omogenea. I costosi vetri soffiati a mano o i cristalli possono presentare tensioni nel materiale che sono aggravate dal calore durante l'incisione al laser, con il conseguente rischio di rottura del vetro.

Inoltre, gli specchi possono essere lavorati al meglio con una sorgente laser a fibra rimuovendo solo lo strato riflettente sul retro; il vetro in sé non viene inciso dal laser a fibra, così la superficie rimane liscia.
Trotec Speedy flexx è equipaggiata con due sorgenti, una laser a CO2 e una laser a fibra. Questo permette di combinare agevolmente entrambe le opzioni di lavorazione in un'unica macchina laser.

Non è possibile effettuare il taglio laser del vetro.


Quali sono le opzioni di lavorazione disponibili?

Per ottenere effetti diversi nell'incisione del vetro esistono vari approcci. Vi presentiamo alcuni di questi metodi:

1. Tovagliolo di carta inumidito

L'uso di un tovagliolo di carta inumidito non solo impedisce un notevole irruvidimento dell'area di incisione, ma consente anche di ottenere un risultato di incisione bianco trasparente.
Prima di iniziare l'incisione, applicare sul vetro un tovagliolo di carta monostrato inumidito. Assicurarsi che non si formino bolle d'aria o sovrapposizioni che rovinerebbero l'immagine incisa. In questa variante, disattivare anche la funzione Air Assist impostandola su OFF per evitare che durante l'incisione la carta asciughi prima del tempo. Dopo l'incisione, i residui sono facili da togliere e quindi l'area di incisione rimane pulita.

2. Nastro di applicazione

Al posto dei tovaglioli di carta inumiditi si può utilizzare come alternativa il nastro di applicazione. Come nel caso dei tovaglioli di carta inumiditi, anche con il nastro di applicazione la superficie non irruvidisce, ma il colore di incisione è piuttosto grigiastro e non bianco brillante.
Anche quando si opta per questo metodo, assicurarsi che non si formino bolle d'aria e sovrapposizioni durante l'applicazione.
Dopo l'incisione, rimuovere tutti i residui. In questo caso è consigliabile pulire il vetro per togliere ogni traccia di residui di adesivo.

3. Incisione senza materiali ausiliari

Naturalmente il vetro può anche essere lavorato senza un tovagliolo di carta inumidito o un nastro di applicazione. In tal caso, modificare il colore nella grafica passando dal 100% nero a circa il 70% grigio, in modo da ridurre al minimo l'effetto del calore sulle superfici di grandi dimensioni e da ottimizzare il risultato dell'incisione. Nelle impostazioni di stampa, selezionare il tipo di rasterizzazione "Ordered Dithering" (Dithering ordinato), ma mantenere gli stessi parametri. Questa modifica fa sì che nel materiale entri una minore quantità di calore e, di conseguenza, la superficie si irruvidisca meno.


Come incidere vetri con curve e manici?

I vetri curvi sono lavorati con il dispositivo di rotazione per incisione. Per istruzioni dettagliate, vedere Consigli e suggerimenti Dispositivo di rotazione per incisione

Anche i vetri con i manici vengono lavorati con il dispositivo di rotazione per incisione. Tuttavia occorre posizionarli con particolare cura per evitare che il manico sia ruotato nel campo di incisione. Spostare per prima cosa l'asse Y (movimento rotatorio) nel punto più in alto. Bloccare il pezzo in modo che il manico si trovi leggermente al di sopra del fascio laser. Poiché per il processo laser il pezzo è ruotato all'indietro, non vi è alcun rischio di collisione con la testa del laser.
Per tutti i pezzi dotati di manici, assicurarsi che la grafica non sia troppo lunga in termini di circonferenza e non sia eventualmente posizionata troppo vicino al manico. La posizione può essere facilmente controllata nel software laser JobControl® tramite la funzione "What you see is what you get". (WYSIWYG)


Come posso vedere dove sarà realizzata l'incisione al laser della mia grafica?

La posizione esatta della grafica scelta si può vedere nel software laser JobControl®, utilizzando la funzione "What you see is what you get" (WYSIWYG) e il mirino.

A tal fine, spostare l'asse Y nella posizione in cui sarà eseguita l'incisione al laser. Quindi posizionare il lavoro sulla piastra verso il mirino. Spostando ancora l'asse Y si possono controllare le dimensioni della lavorazione eseguita sul pezzo e correggere eventuali posizioni errate del pezzo o del lavoro.

Consiglio:

per facilitare il posizionamento del lavoro, nella finestra di stampa di JobControl® selezionare anche l'opzione "Minimize to Job Size" (Riduci a dimensioni del lavoro).


Come si ottiene un risultato ottimale nell'incisione di foto su vetro?

Per incidere foto su vetro utilizzare la matrice in scala di grigi al 70% di nero. In questo modo viene applicato un po' meno calore al vetro e il risultato è più rifinito. Si raccomanda una risoluzione media di 500 dpi e di utilizzare la rasterizzazione "Ordered Dithering" (Dithering ordinato). Ciò consente di ottenere un adattamento ottimale dei dati di immagine al materiale.


Ulteriori informazioni

Il nostro team di assistenza è a vostra disposizione in caso di domande o di problemi.

Torna alle FAQ